Sulla strada del vecchio trenino di Asiago

La storia ci racconta che ad Asiago c’era un percorso ferroviario che univa la cittadina montana a Schio. La ferrovia era stata realizzata agni inizi del Novecento ed ha continuato a rimanere operativa fino agli anni cinquanta circa. Ora questo tracciato è stato recuperato, ed è possibile effettuare il tragitto del vecchio trenino in bicicletta oppure a piedi. Non occorre nemmeno dirlo che è un percorso dal fascino unico per i bambini ma anche per noi grandi, dove si può assaporare l’atmosfera di un tempo, immaginando lo sferragliare del trenino lungo le salite e le discese e dove ci si può godere il paesaggio rilassante e piacevole dell’Altopiano.

strada del vecchio trenino

Il percorso. Noi siamo partiti proprio dalla vecchia stazione del treno di Asiago, ora smantellata,  e abbiamo percorso il tratto fino a Canove. Abbiamo proseguito poi un po’ oltre senza però completare l’intero tratto fino a Tresche Conca perché non conoscendo bene il percorso avevamo timore che il ritorno fosse troppo impegnativo. In realtà, studiando poi bene i dislivelli, non sarebbe stato  così impossibile… la prossima volta lo faremo tutto!!!  La pista ciclopedonale è segnalata benissimo, è su sfondo prevalentemente sterrato ma compatto e si tiene sempre lontano dal traffico. Insomma un paradiso per una pedalata in famiglia!

strada del vecchio treninostrada del vecchio trenino

La partenza. Asiago. Vecchia Stazione e Parco Mille Pini.  Punto di partenza e di arrivo della nostra biciclettata è stato il  Parco Mille Pini, bellissimo bosco attrezzato con aree gioco per bambini e anche con un parco-avventura. Si trova vicino allo stadio del Ghiaccio ed è fornito di un ampio parcheggio quindi ottimo come base per le vostre gite. Proprio qui sorgeva la vecchia stazione di Asiago, luogo oggi simbolico dell’inizio della stradina del trenino. Ed è qui che potrete trovare una serie di pannelli molto interessanti che vi racconteranno la storia della ferrovia di Asiago e vi daranno tutti i dettagli sul percorso.

asiagoasiago

Prima tappa. Canove.  A pochi km da Asiago, troviamo subito la stazione di Canove. E qui, con grande stupore delle bambine, incontriamo per la prima volta la “vaca mora”, il termine con cui veniva chiamato popolarmente il treno a vapore, usato poi per definire tutti i treni di montagna.

la vaca mora

Sempre a Canove c’è anche un piccolo museo dedicato alla grande guerra e all’esterno è possibile vedere tutta una serie di reperti bellici e  alcuni mezzi militari. C’è anche un piccolo parco per la sosta con tavoli e panchine e un malridotto parco-giochi.

La parte che abbiamo percorso, come del resto tutta la pista ciclopedonale, è bellissima. Si attraversano prati e boschi verdissimi, dove si intravedono mucche e cavalli al pascolo. Rimane un po’ l’amaro in bocca per non aver effettuato tutto il tragitto ma sicuramente torneremo!

strada del vecchio trenino

Approvato Veneto for kids:

  • La pista ciclopedonale è curatissima. Il fondo è sterrato ma stabile. Sempre lontano dal traffico. Assolutamente adatta per una pedalata in famiglia. Anche i bambini più grandicelli possono tranquillamente effettuare il percorso con la propria bicicletta (attenzione alle distanze!).
  • Il percorso offre molte attrattive per i bambini. Dai parco-giochi, agli animali, dai segni di quello che fu il vecchio trenino, al paesaggio.
Tagged , ,